You Are Here: Home » Agenda digitale

Agenda digitale

L’Amministrazione comunale di Bologna propone un’Agenda per definire obiettivi e linee d’azione in campo digitale.

Attraverso un percorso aperto on e off line, con il coinvolgimento attivo di soggetti pubblici, privati e della società civile, l’Agenda Digitale si pone l’obiettivo di rendere la città di Bologna più “intelligente”, “inclusiva” e “aperta” ponendo le basi per uno sviluppo sostenibile su base ICT.

Questo blog, inzialmente su piattaforma tumblr e poi trasferito a questo indirizzo con CMS wordpress, è lo strumento di comunicazione principale: le fasi più salienti dell’Agenda digitale le trovate qui.

Le Tappe dell’Agenda Digitale 

La prima proposta di Agenda Digitale è stata presentata dall’assessore Matteo Lepore a Bologna il 21 novembre 2011 durante l’evento Digital Agenda Going Local.

Il 14 gennaio 2012 la Giunta del Comune di Bologna ha approvato un atto di indirizzo che proponeva l’adozione di un’Agenda Digitale e apriva un laboratorio di partecipazione strutturato sia online sia offline, da concludere non oltre giugno 2012.

Il percorso di partecipazione ha profondamente arricchito la proposta iniziale avanzata del Comune di Bologna: con più di 800 tweets con l’hashtag #agendadigitalebo, 70 proposte arrivate sul form on line, 9 eventi promossi e più di 30 patrocinati, con il contributo del Comitato Scientifico appositamente costituito e da un Garante della Partecipazione che ha raccolto e rappresentato proposte ed istanze degli stakeholder coinvolti, il documento finale contiene una ridefizione degli assi strategici, implementando le linee d’azione con vere e proprie proposte progettuali.

Qui è disponibile il report del percorso partecipato 2011-2012 con indicatori delle attività previste e qui la sintesi delle proposte arrivate.

Il 29 Ottobre 2012 la Giunta del Comune di Bologna ha deciso di approvare e fare propria questa strategia e, conservando questa caratteristica anche nella fase realizzativa ha proposto e finanziato un bando del valore di 100mila € appositamente dedicato alla realizzazione e sviluppo degli obiettivi e delle azioni proposte nell’Agenda Digitale.

Qui trovate la graduatoria finale e qui la determina per l’assegnazione dei fondi.

A breve avvieremo i progetti con relativa rendicontazione e schede progetto esaustive.

Attualmente, proseguendo nella metodologia partecipata, è in partenza il cantire per la nuova rete civica e l’Agenda Digitale può essere tuttavia migliorata grazie ai vostri commenti e proposte in uno spazio wiki, dove cioè tutti gli interessati possono contribuire.

L’obiettivo è rendere l’Agenda Digitale di Bologna un cantiere aperto, rendicontabile di anno in anno.

Di seguito i link dove è possibile commentare e contribuire:

Qui potete scaricare l’intero documento in formato pdf.

Time Line

In questo calendario interattivo, abbiamo elencato tutti i passi dal lancio dell’Agenda Digitale ad oggi: una timeline con hackthon, eventi, progetti e iniziative private, pubbliche e della società civile che, da novembre 2011 a settembre 2013, hanno caratterizzato “il digitale” a Bologna.

 

 

Scroll to top