Anziani, tecnologie multimediali ed ausili: se ne parla con Asphi lunedì 2 dicembre a Bologna Reviewed by Momizat on . Promuovere  l’integrazione delle persone disabili nella scuola, nel lavoro, nella società attraverso l’uso dell' ICT (Information Communication Technology) è l' Promuovere  l’integrazione delle persone disabili nella scuola, nel lavoro, nella società attraverso l’uso dell' ICT (Information Communication Technology) è l' Rating: 0
You Are Here: Home » agendadigitalebo » Anziani, tecnologie multimediali ed ausili: se ne parla con Asphi lunedì 2 dicembre a Bologna

Anziani, tecnologie multimediali ed ausili: se ne parla con Asphi lunedì 2 dicembre a Bologna

Promuovere  l’integrazione delle persone disabili nella scuola, nel lavoro, nella società attraverso l’uso dell’ ICT (Information Communication Technology) è l’obiettivo della Fondazione ASPHI Onlus e rientra perfettamente nei principi dell’Agenda Digitale Bologna.

Schermata 2013-11-07 a 17.09.20

Senza aggiungere che Bologna, da sempre avanguardia nel cercare nuove vie per l’inclusione e centro di innovazione tecnologica, può confermarsi driver di innovazione nel settore sociosanitario.

C’è l’esigenza di parlarne di più, di capire quali possono essere nuove metodologie anche creando nuovi momenti di approfondimento: per questo diamo spazio a questa iniziativa che avrà luogo il 2 dicembre presso l’Aula Magna della Regione Emilia-Romagna in viale A. Moro 30 a Bologna.

L’avvio è previsto alle 9.15 e dopo un’apertura dei lavori di Gianluca Borghi  e di Cristina Manfredini, della Fondazione ASPHI sono previsti interventi di

Federica Taddia – Coordinatrice animatori Villa Serena-Villa Ranuzzi Bologna e Gabriele Di Santo – Animatore Villa Serena Bologna: Le tecnologie informatiche e multimediali per la stimolazione cognitiva e gli effetti sui disturbi comportamentali

LoretaGigante- DGASPComuni Modenes i AreaNord: L’inclusione di nuovi strumenti nei servizi di assistenza socio-sanitaria

Paola Castellini – ASP Rete Reggio Emilia Tecnologie ed ausili a rinforzo della terapia non farmacologica nel paziente demente con disturbi del comportamento: sperimentazione presso il Centro Diurno Demenze

Nicola Gencarelli – Fondazione ASPHI Nuovi scenari di sperimentazione tecnologica in contesti socio-sanitari

Rabih Chattat – Facoltà di Psicologia Università di Bologna Autonomia, inclusione sociale e tecnologia della comunicazione

Matteo Sassi – ANCI/Legautonomie Emilia-Romagna

Conclusioni Carlo Lusenti – Assessore alle Politiche per la salute Regione Emilia-Romagna

Per info: cmanfredini@asphi.it

Leave a Comment

Scroll to top