La città delle donne: 21 novembre a Bologna il primo tavolo partecipato Reviewed by Momizat on . Venerdì 21 novembre 2014 si tiene a Bologna il primo tavolo partecipato per costruire assieme "La città delle donne", una guida digitale di viaggio al femminile Venerdì 21 novembre 2014 si tiene a Bologna il primo tavolo partecipato per costruire assieme "La città delle donne", una guida digitale di viaggio al femminile Rating: 0
You Are Here: Home » agendadigitalebo » La città delle donne: 21 novembre a Bologna il primo tavolo partecipato

La città delle donne: 21 novembre a Bologna il primo tavolo partecipato

Venerdì 21 novembre 2014 si tiene a Bologna il primo tavolo partecipato per costruire assieme “La città delle donne”, una guida digitale di viaggio al femminile: l’appuntamento è presso l’Urban Center dalle 11 alle 13.

Realizzata dall’Agenzia Editoriale Emanuela Vita e cofinanziata dal Bando dell’Agenda Digitale, questa guida di Bologna al femminile si propone come modello che verrà successivamente replicato in altre città italiane, finalizzato alla valorizzazione delle attività femminili ed alla promozione territoriale.

Città delle donne

Dopo la presentazione del progetto in occasione di It.a.cà. migranti e viaggiatori – Festival del Turismo Responsabile, si parte quindi con il primo tavolo partecipato, in cui tutti saranno invitati a disegnare itinerari reali e virtuali. L’appuntamento offline sarà preceduto da un gioco online…

 

Come si gioca su Twitter

Giocare su Twitter con “La città delle donne” è semplice: da mercoledì 19 a venerdì 21 novembre 2014 la comunità di TwLetteratura su Twitter è invitata a proporre le sue riflessioni su La città delle donne in 140 caratteri. Cosa dovrebbe contenere una guida urbana al femminile? Quali storie vorreste descrivere, raccontare e conoscere nella vostra città? Ditelo con un tweet attraverso l’hashtag #cittàdelledonne.

Venerdì 21 novembre 2014, alle 11 presso l’Urban Center in Piazza del Nettuno (presso la Salaborsa) il pubblico di Bologna sarà chiamato a riassumere, parafrasare, commentare o interpretare liberamente in 140 caratteri un brano di Renata Viganò, alcuni estratti del quale saranno nel frattempo georeferenziati attraverso la app di Litteratour.

I migliori tweet prodotti dalla comunità di TwLetteratura e dal pubblico di Bologna verranno poi raccolti in un commentario elettronico grazie a Tweetbook. Per maggiori informazioni, segui su Twitter @CittaDonne e @TwLetteratura e scrivici all’indirizzo info@twletteratura.org.

Tutti i dettagli dell’iniziativa sono pubblicati qui > La città delle donne

 

Leave a Comment

Scroll to top