Bologna Open Map

Bologna Open Map

Progetto di data journalism per la visualizzazione interattiva di open data all’interno del territorio comunale. Attraverso l’utilizzo della cartografia ufficiale (con i perimetri dei quartieri) e a partire dal dato aperto, la narrazione giornalistica analizzerà e spiegherà i vari fenomeni sociali e politiche del territorio.

All’interno del progetto viene ipotizzato un percorso formativo per il coinvolgimento degli addetti ai lavori e della cittadinanza.

 

 

STATO DI AVANZAMENTO DEL PROGETTO

 

Come prima fase del progetto di “Bologna Open Map”, mercoledì 27 novembre 2013 l’Urban Center di Salaborsa, da sempre “luogo” dell’Agenda Digitale Bolognese, si è trasformato in un laboratorio di Data Journalism. L’obiettivo di Bologna Open Map è infatti quello di raccontare fenomeni riguardanti l’area bolognese attraverso lo storytelling e gli strumenti di visualizzazione interattiva.

I dati analizzati, interpretati, aggregati con altri dati seguendo le fasi principali del workflow del data journalism, sono stati gestiti da gruppi di lavoro formati da dipendenti del Comune di Bologna, statistici, comunicatori, sviluppatori e giornalisti. Tutti i lavori realizzati sono dispobili in forma aggreggata a questo link

Un secondo intervento del progetto è stato in seguito dedicato alla rete interna dei referenti per gli open data, attraverso un’iniziativa formativa strutturata in due giornate (16 e 17 giugno 2014) finalizzata all’approfondimento su tematiche relative ai dati aperti e alla loro elaborazione visuale per l’informazione e la comunicazione. Qui le slides illustrative prodotte per l’occasione.

Comments (1)

  • Mig Brandinelli per BiblioBologna

    Molto interessante! Perché non coinvolgere, quando saranno visibili i primi risultati, la/e biblioteca/che locali, probabile luogo di ingaggio della cittadinanza?

    Rispondi

Leave a Comment

Scroll to top